Aldilà delle memorie

Il drago che guarisce“Sciogli il passato e vivi con successo il tuo presente”

 Sabato14 Marzo 2009 – Roma

In seguito all‘articolo precedente, oggi ti presento il primo di questi seminari annunciati, “Aldilà delle memorie“.

Avrò il piacere di lavorare in compagnia di Nadja Moroder, psicologa. Ha sviluppato la “Cromoterapia Energetica” attraverso l’integrazione di varie tecniche olistiche come Aura Soma, Penna Luminosa, Fiori di Bach, Cristalloterapia, PMT (Pyramidal Memories Transformation), Kinesiologia Emozionale e Piastrine White. Questo metodo unisce le conoscenze psicologiche a interventi sul piano energetico così da permettere un evoluzione personale  più libera e fluida. E’ di vitale importanza per lei un approccio a 360 gradi atto a stimolare con dolce fermezza le risorse insite in ogni persona. 

Ognuno di noi porta sulle spalle uno zaino, colmo delle esperienze della nostra storia personale…

Durante l’arco della nostra vita ci mettiamo dentro quello che vogliamo, barrette ai cereali, coltellino da campo, maglione,  impermeabile, magari una crema solare…

Ma col passare del tempo ci scordiamo di togliere le cose che non ci servono più da questo zaino… ed ecco che rimangono le pinne di quando siamo stati al mare, la pietra che abbiamo raccolto in montagna, il libro che leggevamo quando eravamo bambini.

Tutte queste cose le portiamo ogni giorno in spalla!

Quindi è importante, a un certo punto del nostro viaggio di vita,  fermarsi, riaprire lo zaino e togliere tutto ciò che non ci serve più, affinché possiamo procedere più spediti e leggeri  verso la nostra meta, qualunque essa sia!

Ecco ciò che viene proposto in questa giornata “aldilà della memoria”:

Liberarsi con dolcezza e fermezza di ciò che non serve più

usando delle tecniche energetiche come l’Aura Soma, il Theta Healing, la PMT, la lettura dei Corpi Energetici. 

Queste tecniche hanno in comune una modalità di  lavoro molto efficace, al tempo stesso divertente e dolce, senza traumi! 

Questa giornata dà inoltre la possibilità di capire meglio il momento attuale in cui si vive e di lavorare attivamente sugli ostacoli presenti durante l’arco della giornata, con una riflessione personale conclusiva. 

Due possibilità di partecipazione: 

  • 1. Seduta individuale: Durata di circa un’ ora e mezza. Su appuntamento.
  • 2. Giornata intera     : Farai parte degli operatori che conducono le sedute di PMT, nelle quali avrai l’opportunità di lavorare sulle tue tematiche personali. Questo processo, combinato alla tua seduta individuale e alle esperienze di gruppo, ti permettono di sciogliere gli ostacoli e di passare alla prossima tappa del tuo percorso evolutivo. 

Aggiungerò che questo innovativo seminario nasce soprattutto come percorso di autoguarigione da proseguire nel tempo.

Tuttavia, ogni giornata/ seduta è completa in se stessa. Ovviamente, la giornata permette una profondità di elaborazione maggiore.

Si svolgerà presso:

NA.T.A.  Associazione Terapie Naturali – Viale Trastevere 248 – Roma

Il numero di posti è limitatissimo. Prenotazione obbligatoria Tel. 06. 583 34 846

La Via del Mandala: “Creatività 1″

Domenica scorso, abbiamo avviato questo periodo pre natalizio con il nostro primo incontro sulla Creatività: “Lasco correre liberamente la mia fantasia e la trasformo in azione creativa ” .Non parlo solo ovviamente delle nostre abilità a dipingere ma del nostro agire creativo. Può pienamente prendere il suo volo quando non ci facciamo più limitare dai vincoli dei nostri schemi mentali  ma ci connettiamo alla nostra liberta interiore.

Lo scopo di questi tre incontri previsti è di collegarci alla  nostra capacità di scoprire il nostro talento personale per creare la nostra vita “in maniera creativa” senza riprodurre i stessi modelli ispirati dal già vissuto ma ascoltando invece la nostra voce interiore.

rita-4-dic-web.jpgQuesta volta, R. è arrivata solo in fine mattina perché era “spompata”, con delusione nei rapporti con gli altri, in particolare la figlia adolescente, stanca di fare tutto in famiglia senza mai avere riconoscimento. Un po’ sfuggente, propone una tematica legata al suo lavoro. Ma il Test Muscolare Bilaterale dimostra invece che ha bisogno in priorità di studiare ” il mio contributo personale alla famiglia”.

  Continua a leggere